Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Presentata la McLaren-Mercedes MCL35M

  1. #1
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    35,231
    Post Thanks / Like
    Downloads
    48
    Uploads
    0

    Predefinito Presentata la McLaren-Mercedes MCL35M

    Ecco la nuova vettura di Daniel Ricciardo e Lando Norris per la stagione 2021

    Inizia ufficialmente la stagione 2021 di Formula 1. Tra meno di un mese le nuove vetture scenderanno in pista in Bahrain per i test pre season, ma oggi iniziano a togliersi i veli. E’ stata presentata a Woking la McLaren MCL35M, con la quale Daniel Ricciardo e Lando Norris prenderanno parte al campionato che inizierà proprio a Sakhir nell’ultimo weekend di marzo. La prima novità rispetto alla passata stagione sta ovviamente sotto il cofano: la Mercedes torna a motorizzare la squadra britannica dopo l’addio a fine 2014, un binomio che ha sicuramente regalato diverse gioie ai tifosi di quella che all’epoca era considerata la freccia d’argento per eccellenza, grazie ai successi di Mika Hakkinen e Lewis Hamilton.
    Per questo motivo è stata rivista innanzitutto la parte posteriore della vettura, che si è per forza di cose dovuta adattare alla nuova power unit. Nuovi radiatori e pance più strette: il cambio regolamentare infatti non ha tenuto conto del diverso motore che la McLaren monterà da questa stagione in poi, e gli ingegneri hanno potuto modificare il retrotreno senza spendere i famigerati due gettoni, utilizzati invece per cambiare il muso, più stretto rispetto al passato. Per la scuderia di Woking un anno importante, con la consapevolezza di aver potuto lavorare di più rispetto alla concorrenza, cosa che, sulla carta, potrebbe anche avvicinarla alla Red Bull, quantomeno per giocarsi alcuni podi quest’anno con più regolarità.


    Motorionline
    "L'esperienza è maestra di vita"



  2. Grazie perdi2 Grazie per questo post
  3. #2
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    35,231
    Post Thanks / Like
    Downloads
    48
    Uploads
    0

    Predefinito

    Nuova AlphaTauri AT02, Tsunoda: “Voglio essere il primo giapponese a vincere”


    "Ho trascorso del tempo con la squadra, Pierre è un talento incredibile", ha aggiunto

    E’ sicuramente una delle novità più rilevanti quella di Yuki Tsunoda, nuovo pilota dell’AlphaTauri per la stagione 2021 al fianco di Pierre Gasly. Il giapponese si è ben distinto lo scorso anno in Formula 2, ottenendo tre vittorie e sei podi nella sua prima e unica stagione nella categoria cadetta, chiudendo al terzo posto dietro Schumacher e Ilott. Un risultato certamente importante e che gli ha aperto il mondo del grande Circus. C’è molta curiosità attorno a lui, e sicuramente con un mezzo importante come la nuova AT02 potrà dire la sua.
    “Non mi aspettavo di essere qui – ha detto il giapponese. Arrivare in Formula 1 è sempre stato il mio obiettivo, ma per farlo non servono solo i risultati, occorre anche un po’ di fortuna e quella non si può controllare. Da parte mia, sapevo di dover dare sempre il massimo in ogni momento per distinguermi e attirare l’attenzione di chi poteva realizzare il mio sogno. In ogni categoria ci si deve adattare ed entrare nel ritmo molto velocemente e, quindi, mi sono impegnato per fare bene fin dall’inizio della mia carriera. È stato bello poter dimostrare cosa ero capace di fare nel mio primo anno in Formula 2 e sono felice di essere passato in Formula 1 così rapidamente. La velocità delle vetture è, ovviamente, una delle più grandi differenze. Ma anche la durata della stagione. Da un punto di vista tecnico, ci sono tante differenze. Dovrò imparare molto rapidamente tante procedure complesse e il team è talmente grande che ci sono molti più ingegneri con cui dovrò parlare. Inoltre, per quanto mi riguarda dovrò essere sempre ben allenato, sia fisicamente che mentalmente, così da affrontare le 23 gare e il poco tempo libero: anche questa è una grande differenza rispetto alla Formula 2″.
    “AlphaTauri è una squadra molto accogliente e sono fiducioso di poter lavorare bene insieme a loro – ha continuato Tsunoda. Adoro la loro passione e il modo in cui si preparano per gli eventi. Fin dall’inizio è stato un buon rapporto, quindi le cose dovrebbero migliorare man mano che ci conosceremo meglio a vicenda, nel corso dell’anno. Ho avuto la fortuna di trascorrere un po’ di tempo con la squadra in vista della nuova stagione, quindi sto già imparando tante cose da loro e continuo a tessere ottimi rapporti con tutto il team. Sono davvero entusiasta di cominciare e in particolar modo non vedo l’ora di correre a Suzuka, davanti ai tifosi giapponesi. L’ultima volta che ho gareggiato lì è stato in Formula 4 e quindi sarà molto diverso. Sono davvero felice di avere l’opportunità di rappresentare il mio paese in Formula 1. Non vedo l’ora di visitare posti nuovi e di correre su piste diverse. A parte Suzuka, aspetto con ansia di correre a Monaco, un posto intriso di storia e un circuito molto impegnativo. La cosa più bella per me, però, sarà schierarsi sulla griglia con così tante superstar di questo sport: è un onore assoluto competere contro alcuni dei più grandi piloti al mondo. Voglio battere gli altri. E voglio anche essere il primo pilota giapponese a vincere una gara in Formula 1″.
    “La Honda mi ha aiutato fin da quando ero in Formula 4 e nella mia carriera ha avuto un ruolo davvero molto importante. Non smetterò mai di ringraziarli e cercherò di mostrare tutta la mia gratitudine cercando di ottenere i migliori risultati possibili durante questa stagione. È il loro ultimo anno, un vero peccato, ma penso che sarà una buona stagione, anche grazie a un motore ancora più potente. Il mio obiettivo principale è fare bene: per la squadra, per me e ovviamente per la Honda. Pierre è molto veloce e ha già conquistato una vittoria in Formula 1. Per ogni pilota, il primo obiettivo è quello di battere il proprio compagno di squadra, ma sarà dura. Ricordo di averlo visto in Giappone quando correva in Super Formula e io ero in Formula 4. Ha quasi vinto il titolo nel suo primo anno in Giappone, che è un’impresa davvero difficile, soprattutto per un pilota europeo. Pierre ha un gran talento e sono felice di poter imparare il più possibile da lui durante questa stagione, visto che è già molto integrato con la squadra. Chi è Tsunoda? Solo un normale ragazzo di 20 anni. Mi piacciono i videogames: quando non corro, gioco con i miei amici in Giappone. Mi piacciono soprattutto i giochi sparatutto come Apex Legends e Call of Duty. A volte, quando ci gioco, immagino di sparare a qualcuno che odio… funziona bene, mi carica! Inoltre, mi piace stare all’aperto e fare attività come wakeboard e snowboard. C’è un posto a Milton Keynes dove puoi fare snowboard al coperto. In generale, le attività fisiche in generale mi piacciono. Trovo che lo sport e i giochi mi aiutino a resettare la mente e dopo mi sento rigenerato. Tuttavia, non mi piacciono i giochi di corse, perché non li trovo realistici. Il mio obiettivo principale per questa stagione – conclude – è imparare velocemente e ottenere risultati altrettanto rapidamente. Devo sempre fare del mio meglio, tireremo le somme alla fine della stagione”.


    Motorionline
    "L'esperienza è maestra di vita"



  4. Grazie perdi2 Grazie per questo post
  5. #3
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    35,231
    Post Thanks / Like
    Downloads
    48
    Uploads
    0

    Predefinito

    Alfa Romeo C41, nuova livrea Orlen per la stagione 2021


    Prosegue la partnership tra Alfa Romeo e Sauber

    Alfa Romeo ha svelato la nuova vettura di Raikkonen e Giovinazzi
    La spettacolare cerimonia, svoltasi nello straordinario Gran Teatro della capitale polacca, ha visto la presenza di un numero limitato di membri senior del team, mentre i media, i fan e i dipendenti sono stati invitati a partecipare virtualmente nel rispetto delle regolamentazioni locali per il contenimento del Covid. I piloti del team, Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi, e il pilota di riserva Robert Kubica, sono entrati in scena con la C41, svelata nella sua nuova, sorprendente livrea.
    Caratterizzata da un nuovo schema cromatico, concepita dal Centro Stile di Alfa Romeo e caratterizzata dagli ormai tradizionali colori rosso e bianco del team, la vettura, progettata sotto il coordinamento del direttore tecnico Jan Monchaux, rappresenta un’evoluzione della C39 che ha gareggiato nella stagione 2020. A causa delle restrizioni imposte dal regolamento, l’auto utilizza molti componenti del modello precedente e, tuttavia, colpisce per il look rinnovato, in particolare per quanto riguarda il nosecone, sullo sviluppo del quale il team ha scelto di concentrare i propri sforzi. Sotto la carrozzeria, un nuovo motore Ferrari è in attesa, pronto a ruggire in meno di una settimana, quando, il venerdì, il team affronterà una nuova stagione con lo shakedown della C41 a Barcellona.
    Il logo dell’Alfa Romeo è affiancato dal Quadrifoglio, tradizionalmente associato alla dimensione competitiva di Alfa Romeo, e dal logo di Autodelta, il leggendario team corse del marchio. Questi fregi adornano la carrozzeria e contribuiscono a dare vita a una delle auto di maggiore impatto sulla griglia di partenza grazie un design classico che incarna la passione e la tradizione dei marchi che rappresenta.
    Anche per il Campionato mondiale di Formula Uno 2021, Alfa Romeo torna ad affiancare Sauber Motorsport. I due marchi, fra i più noti nell’ambito del motorsport, hanno avviato la partnership nel 2018, quando Alfa Romeo è entrata a far parte del team in qualità di Title Sponsor. Negli ultimi tre anni di collaborazione, il team ha conquistato importanti risultati e, dando prova del suo inarrestabile spirito competitivo, ancora una volta Alfa Romeo raccoglie la sfida.
    La partnership tra Alfa Romeo e il Gruppo Sauber non si limita tuttavia all’ambito sportivo: la collaborazione, sia tecnica che commerciale, consente di trasferire le competenze di Sauber Engineering alla produzione di vetture stradali Alfa Romeo. Questo connubio di lunga data rappresenta un grande vantaggio in particolare per il progetto Giulia GTA, che sfrutta l’inestimabile know-how tecnico delle divisioni Ingegneria e Aerodinamica di Sauber AG.
    Alfa Romeo ha infatti affidato a Sauber Engineering la produzione della maggior parte dei componenti in carbonio della GTA e della GTAm, soprattutto quelli che hanno un effetto sull’aerodinamica delle vetture.


    Motorionline
    "L'esperienza è maestra di vita"



  6. Grazie perdi2 Grazie per questo post
  7. #4
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    35,231
    Post Thanks / Like
    Downloads
    48
    Uploads
    0

    Predefinito

    Nuova Mercedes W12: ecco la prima foto del 2021


    Livrea nera con una stella rossa dopo il ruggito del motore della W12. Così la Mercedes ha lanciato sui social i primi particolari della nuova monoposto per il Mondiale 2021 che sarà presentata il 2 marzo

    Una immagine dopo il rombo del motore. Così la Mercedes ha proposto al mondo i primi particolari della W12, la nuova — per quanto i regolamenti possano permettere novità tecniche rispetto al 2020 — monoposto che darà l’assalto al Mondiale di Formula 1 2021. Livrea nera con una stella rossa: nell’immagine si vede solo questo, e sembra un particolare della parte posteriore dell’auto.
    per niki
    La stelletta rossa sull’auto è un omaggio a Niki Lauda, scomparso nel 2019 e che oggi 22 febbraio avrebbe compiuto 72 anni. Sui social la Mercedes aveva pubblicato qualche giorno fa anche l’audio del motore della W12, un assaggio di circa trenta secondi del sound prodotto dal propulsore ibrido del team che ha vinto tutti i Mondiali Piloti e Costruttori dal 2014 a oggi.


    Gasport
    "L'esperienza è maestra di vita"



  8. #5
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    35,231
    Post Thanks / Like
    Downloads
    48
    Uploads
    0

    Predefinito

    Ecco la nuova Red Bull per il Mondiale 2021: svelata la RB16B


    Presentazione online per la nuova monoposto Red Bull con cui Max Verstappen e Sergio Perez andranno all’assalto del Mondiale 2021 di F1. Il nome RB16B sottolinea la continuità con il progetto 2020

    Si chiama, come annunciato qualche settimana fa, RB16B: è la nuova monoposto Red Bull per il Mondiale 2021 di Formula 1. Presentata online il 23 febbraio, la macchina ha l’iconica livrea “pastello” che ha caratterizzato il team capeggiato da Christian Horner. La sigla, con quella B a seguire il codice RB16 — la sedicesima vettura Red Bull che dà l’assalto al Mondiale, anche questa firmata Adrian Newey — testimonia la continuità del progetto rispetto alla sorella maggiore RB16: gli stringenti regolamenti tecnici 2021 di fatto limitano estremamente la possibilità di sviluppare le auto dall’anno scorso a questa stagione.
    ironia
    Tanto che lo stesso team sui social e sui comunicati ufficiali ci ha scherzato su: “È uguale uguale... ma differente”, si legge. Muso stretto, come durante la stagione 2020, pance scavate ma pochissime differenze sostanziali per la vettura con la quale Max Verstappen e Sergio Perez — che nel 2021 prende il posto di Alex Albon come pilota titolare — andranno all’assalto del Mondiale che inizierà il 28 marzo in Bahrain.


    Gasport
    "L'esperienza è maestra di vita"



  9. Grazie perdi2 Grazie per questo post
  10. #6
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    35,231
    Post Thanks / Like
    Downloads
    48
    Uploads
    0

    Predefinito

    Mercedes W12: presentata la nuova “arma” di Hamilton e Bottas


    Nuova livrea per la Mercedes di Hamilton e Bottas

    Tramite i canali social ufficiali della squadra, Mercedes ha svelato questa mattina il design della nuova W12, vettura con cui Lewis Hamilton e Valtteri Bottas affronteranno il prossimo mondiale 2021 di Formula 1.
    Come da previsione, la monoposto che andrà all’assalto del prossimo campionato è una naturale evoluzione della W11, soprattutto per quello che riguarda il muso e la cella di protezione anteriore.
    Al posteriore, ovviamente, troviamo le modifiche al fondo, imposte dal regolamento sportivo per la stagione 2021, e agli endplate dell’ala, “privati” dei caratteristici slot. Grazie ai minori ingombri della power unit, Mercedes è riuscita a lavorare sul cofano motore, rendendolo più “rastremato”. Una soluzione interessante, già notata nella McLaren MCL35M, che sulla carta dovrebbe migliorare l’andamento dei flussi verso il posteriore.
    Capitolo livrea: confermata la colorazione “full-black” dello scorso anno, anche se nella “piccola” pinna posizionata nel cofano motore troviamo un riferimento al grigio Mercedes. Il rosso di Ineos è presente nell’airscoop e negli endplate dell’ala anteriore. Appuntamento al 12 marzo, in Bahrain, per l’unica tre giorni di lavoro pre-season prima dell’esordio mondiale fissato per l’ultima settimana di questo mese.


    Motorionline
    "L'esperienza è maestra di vita"



  11. Grazie perdi2, speedy29 Grazie per questo post
  12. #7
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    35,231
    Post Thanks / Like
    Downloads
    48
    Uploads
    0

    Predefinito

    Alpine svela la livrea della A521 per il mondiale 2021


    Presentata a Enstone la nuova monoposto di Alonso e Ocon

    Alpine, livrea aggressiva per la A521
    In una conferenza stampa virtuale mandata in onda sui canali social della squadra, Alpine ha svelato il disegno della nuova A521, vettura con cui Fernando Alonso ed Esteban Ocon affronteranno il prossimo mondiale 2021 di Formula 1.
    Alla presenza del CEO di Renault, Luca De Meo, e del nuovo direttore del settore motorsport, Stefano Brivio, la scuderia con sede ad Enstone ha mostrato il concept che scenderà in pista a partire dalla tre giorni di test in Bahrain, evidenziando ben poche novità rispetto al pacchetto tecnico dello scorso anno.
    In linea ai regolamenti tecnici di quest’anno, Alpine ha scelto la strada della continuità, confermando di fatto le forme e le soluzioni del progetto 2020. Le uniche modifiche sono relative al posteriore, più “rastremato” e lavorato rispetto alla RS20. Segno che il reparto power unit a Viry è riuscito a ottimizzare gli ingombri della power unit.
    La vera rivoluzione riguarda la livrea: rispetto al giallo Renault, Alpine presenta una colorazione blu elettrica, con il rosso che appare nella zona della “coca-cola” e nei badgeboard. Confermata la combinazione storia del marchio Alpine, ovvero blu-bianco-rossa. Appuntamento al 12 marzo, in Bahrain, per l’unica tre giorni di test pre-season. Fernando Alonso ed Esteban Ocon cercheranno di raccogliere quanti più dati possibili in vista dell’esordio mondiale fissato per il 28 dello stesso mese al Sakhir International Circuit di Manama.




    Motorionline
    "L'esperienza è maestra di vita"



  13. Grazie perdi2, speedy29 Grazie per questo post
  14. #8
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    35,231
    Post Thanks / Like
    Downloads
    48
    Uploads
    0

    Predefinito

    Presentata la nuova Aston Martin AMR21, Vettel: “Non vedo l’ora di guidarla”


    "Penso sia fantastica", ha detto il tedesco

    Vettel è carico per l'inizio della sua nuova avventura professionale
    Giornata di presentazioni in casa Aston Martin dove sono stati toli i veli alla nuova AMR21, con cui la scuderia inglese scenderà in pista nel Mondiale 2021 che la vedrà dopo 60 anni impegnata nuovamente come costruttore in Formula Uno. Tra le new entry del team di Gaydon figura Sebastian Vettel, desideroso di riscatto dopo le ultime difficili annate.
    “Anche se ho corso per molti anni con quattro squadre di Formula 1, iniziare una nuova stagione con una nuova squadra mi dà ancora un senso di eccitazione – ha dichiarato Vettel – Come pilota, ho sempre tenuto d’occhio la concorrenza e questa squadra mi ha costantemente impressionato per quello che è stato in grado di fare senza il budget più grande. Quindi, quando Lawrence (Stroll) e Otmar (Szafnauer) mi hanno contattato l’anno scorso e mi hanno spiegato quali fossero le loro ambizioni, sono stato subito molto motivato a unirmi al team”.
    Vettel ha iniziato a familiarizzare con il suo nuovo team già nelle scorse settimane, dove è stato impegnato in fabbrica per fare la prova sedile e per lavorare al simulatore. Il quattro volte campione del mondo non vede l’ora di poter provare dal vivo la vettura. Occasione che si verificherà durante i test pre-stagionali che si svolgeranno in Bahrain dal 12 al 14 marzo.
    “Amo la storia delle corse automobilistiche e Aston Martin è uno dei grandi nomi del passato, quindi è divertente far parte del loro ritorno in Formula 1 dopo un’assenza di 61 anni. Dopo aver visitato la fabbrica e incontrato le persone senior, nonché i miei ingegneri e meccanici, posso vedere che sono davvero un buon gruppo. Sono fiducioso che, grazie al supporto che Lawrence porta insieme al nome Aston Martin, faremo progressi reali insieme. Non ho ancora guidato la macchina – ovviamente – ma penso che sia fantastica. Non vedo l’ora di farla uscire in pista. Non vedo l’ora di lavorare e conoscere meglio tutti nel team, compreso il mio compagno di squadra Lance (Stroll). Faremo sicuramente un grande sforzo per ottenere alcuni buoni risultati insieme e divertirci a farlo”.


    Motorionline
    "L'esperienza è maestra di vita"



  15. Grazie speedy29 Grazie per questo post
  16. #9
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    35,231
    Post Thanks / Like
    Downloads
    48
    Uploads
    0

    Predefinito

    Haas, presentata la livrea della VF21


    Haas ha svelato il design con cui Mick Schumacher e Nikita Mazepin gareggeranno nel 2021

    Haas, presentata la grafica per la stagione che partirà in Bahrain
    Tramite un comunicato stampa pubblicato sul sito internet della squadra, Haas ha presentato la livrea con cui Nikita Mazepin e Mick Schumacher gareggeranno nel prossimo mondiale 2021 di Formula 1.
    Grazie all’arrivo di Uralkali, nuovo main sponsor della scuderia statunitense, la monoposto nata dalla collaborazione con Dallara porterà in pista una colorazione di fondo bianca, con la bandiera russa che verrà ripresa in gran parte del cofano motore.
    Il bianco, il blu e il rosso verranno messi in risalto anche nelle alti e nella zona anteriore della monoposto, soprattutto vicino ai badgeboard. Per Haas si tratta di un “acquisto” importante in termini di sponsor, visto che Uralkali, marchio “vicino” a Nikita Mazepin che si occupa di produrre es esportare potassio, immetterà “liquidi” freschi nelle casse della squadra a stelle e strisce.
    Per quanto riguarda la vettura, la VF21 sarà mostrata poco prima di scendere in pista nella tre giorni di test in Bahrain, ma da fonti vicine al team dovrebbe presentare ben poche novità rispetto al pacchetto tecnico dello scorso anno. Haas avrebbe infatti scelto di concentrarsi sul progetto 2022, evitando così investimenti “inutili” sulla monoposto di transizione che affronterà il prossimo campionato di Formula 1.
    Una scelta dolorosa per i piloti, ma utile per preparare al meglio la rivoluzione tecnica che andrà in scena tra dodici mesi. Appuntamento al 12 marzo in Bahrain per l’unica sessione di test pre-season.


    Motorionline
    "L'esperienza è maestra di vita"



  17. Grazie speedy29 Grazie per questo post
  18. #10
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    35,231
    Post Thanks / Like
    Downloads
    48
    Uploads
    0

    Predefinito

    Williams FW43B, presentata la nuova monoposto di Russell e Latifi


    Svelato il disegno della monoposto con cui la Williams affronterà il prossimo mondiale di Formula 1

    Williams, presentata online la nuova FW43B
    Tramite una serie di contenuti multimediali pubblicati sui canali social ufficiali della squadra, Williams ha presentato il disegno della nuova FW43B, vettura con cui George Russell e Nicholas Latifi affronteranno il prossimo mondiale 2021 di Formula 1. La monoposto, come da previsione, si basa sul progetto tecnico della passata stagione, con il team che ha scelto di spendere i propri “tokens” di sviluppo sulla cellula di sicurezza anteriore.
    Rispetto al pacchetto tecnico dello scorso anno, la FW43B presenta un muso più “snello” e simile al concetto introdotto lo scorso anno dalla Mercedes. Una scelta che dovrebbe migliorare il passaggio dei flussi verso la zona del fondo e del diffusore. Rivisto anche il cofano motore, più rastremato grazie al minore ingombro dell’unità Mercedes nella specifica 2021, e il fondo, il quale è stato adattato dai regolamento tecnici in vigore a partire da quest’anno (sulla carta dovrebbe esserci una riduzione del carico vicina al 20%).
    Rivoluzionata la livrea rispetto allo scorso anno: la base bianca ha infatti lasciato spazio al blu, ben presente nella zona posteriore della vettura, e al nero. Inseriti inoltre dei dettagli in giallo nella zona del cockpit e negli endplate dell’ala anteriore. La monoposto, ricordiamo, è già scesa in pista a metà febbraio per i 100 chilometri di filming day previsti dal regolamento. Appuntamento al 12 marzo in Bahrain per l’unica tre giorni di test pre-season in vista dell’esordio mondiale previsto, sempre a Sakhir, per il 28 dello stesso mese.


    Motorionline
    "L'esperienza è maestra di vita"



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •