Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Istruzioni per il salto di tecnologia

  1. #1
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    sul satellite
    Messaggi
    13,335
    Post Thanks / Like
    Downloads
    183
    Uploads
    219

    Predefinito Istruzioni per il salto di tecnologia

    Alcune istruzioni utili per prepararsi al passaggio delle trasmissioni tv dal sistema analogico al digitale terrestre.

    IL DECODER
    Dispositivo detto anche set-top-box (Stb) per ricevere il digitale terrestre: si collega al vecchio tv e alla presa d'antenna tramite la presa scart. Dal 1° luglio sia i set-top-box sia quelli integrati nelle tv (Idtv) dovranno essere in grado di ricevere la nuova canalizzazione europea della banda Vhf. Modeste ricadute per gli utenti del digitale; qualche fastidio per quelli dell'analogico (antenna da mettere a punto per ricevere Rai1)

    IL TELEVISORE
    I vecchi apparecchi – dotati di una presa Scart – possono essere adattati con un decodificatore
    o set-top-box (prezzi da 30 euro). Se invece si acquista un nuovo tv, si sappia che dal 3 aprile gli apparecchi in vendita devono obbligatoriamente avere il sintonizzatore digitale integrato.

    I BOLLINI DGTVI
    Quello blu indica che l'apparecchio tv è predisposto per tutti i programmi (in chiaro, a pagamento e ai servizi interattivi). Quello bianco indica un modello con sintonizzatore digitale che permette di vedere i programmi gratuiti in chiaro e quelli a pagamento grazie a un dispositivo aggiuntivo chiamato Cam, che legge le tessere per la pay-tv.

    L'ANTENNA
    Non occorre cambiare l'antenna, ma in molti casi possono essere necessari una messa a punto o il montaggio di un'antenna aggiuntiva se si tratta di impianti obsoleti oppure mal posizionati. È anche possibile utilizzare antenne mobili da interni che costano meno di venti euro.

    I VANTAGGI
    Ampliamento dell'offerta di canali e quindi della disponibilità di programmi e contenuti. Rispetto alla tecnologia analogica una maggiore qualità dell'immagine e del suono quando il segnale è ottimale. Possibilità per l'utente di accedere a contenuti interattivi.

    SVANTAGGI
    Adeguamento degli apparati di ricezione (antenne) e scarsità di tecnici specializzati. Vecchi modelli di videoregistratori privi di sintonizzatore digitale ancora in vendita. Qualità del segnale a volte inizialmente insoddisfacente o incostante.

    DOMANDE E RISPOSTA
    Come sapere se la propria zona è coperta dal servizio di televisione digitale terrestre?
    Sono molte le modalità per informarsi, in primo luogo il numero 840.022.000 del ministero delle Comunicazioni (lunedì-sabato 8-20, costo uno scatto alla risposta). Il sito www.dgtvi.it ha un motore di ricerca che permette di conoscere se il segnale digitale sia presente o meno nell'area geografica di interesse. Altre possibilità: le emittenti televisive e i loro siti internet; i punti vendita presso i quali è possibile acquistare i decoder; gli indirizzi internet delle associazioni di emittenti televisive o di costruttori di apparati.

    Quanti apparecchi tv si possono collegare al set-top-box?
    Il set-top-box dispone di un solo collegamento per un solo apparecchio tv.

    È possibile collegare il set-top-box digitale terrestre alla parabola (impianto satellitare)?
    No, perché sono diversi sia la banda occupata dal segnale, sia il tipo di modulazione.

    Il vecchio videoregistratore potrà essere ancora utilizzato?
    Per funzionare con il digitale il videoregistratore deve essere collegato a un altro decoder. Meglio liberarsi del vecchio Vhs e acquistare un Hdd-dvd equipaggiato con sintonizzatore digitale.

    Ci sono contributi per agevolare il passaggio al digitale?
    Sì ci sono sconti – che variano da regione a regione – in genere rivolti alle fasce più deboli, a partire dagli anziani a basso reddito.

    Ci sono rischi di cattiva ricezione o scomparsa di canali?
    L'Anitec ricorda che una legge europea impone entro il 30 giugno 2009 la cosiddetta ricanalizzazione della banda analogica III Vhf e la cancellazione degli slot di frequenza da cui viene erogato il segnale di alcuni canali, come Rai 1. Quindi dove gli impianti di ricezione non sono in grado di supportare lo spostamento delle frequenze su una banda più ampia, Ra1 non si potrà ricevere. A meno che le antenne non vengano aggiornate e sintonizzate a dovere.
    il sole 24ore.




    non rispondo a messaggi privati

    Ridere stimola la circolazione, aumenta l’ossigeno nei polmoni, abbassa la pressione, attiva i muscoli……e ti mette di buon umore.




  2. Grazie true, scalzomen, ilio38 Grazie per questo post
  3. #2
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    13,491
    Post Thanks / Like
    Downloads
    1
    Uploads
    0

    Predefinito

    per il decoder io ho quello di Mediaset va benissimo,per il resto aspetto che anche le Marche vengano coperte dal segnale..

  4. #3
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    12
    Post Thanks / Like
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Predefinito

    Ma le tv con il digit incorporato, per vedere i canali in chiaro necessitano sempre di scheda oppure la scheda serve solo x i programmi a pagamento?

  5. #4
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    13,637
    Post Thanks / Like
    Downloads
    7
    Uploads
    18

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maxschumy Visualizza Messaggio
    ....la scheda serve solo x i programmi a pagamento?
    la scheda serve solo x i programmi a pagamento

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •